Ottobre 20, 2021
   

Liceo Classico percorso “Biologia con Curvatura Biomedica” di (San Benedetto del Tronto e Montalto delle Marche)

 

 

  • VUOI UN FUTURO NELL’AMBITO MEDICO O SCIENTIFICO?

 


 

  • DESIDERI ESSERE IN UN AMBIENTE STIMOLANTE, DINAMICO E INNOVATIVO?

 


 

 – DIVENTA PROTAGONISTA –

 

 

– VIENI CON NOI –

 

Il Liceo Classico “Giacomo Leopardi” di San Benedetto inserito dal MIUR e dall’Ordine dei Medici Nazionale nel Percorso di “Biologia con Curvatura Biomedica”

Al  Liceo Classico “Giacomo Leopardi” di San Benedetto del Tronto ha preso avvio, dall’anno scolastico 2019/2020, il percorso liceale nazionale di  “Biologia con curvatura biomedica”, promosso congiuntamente dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e dall’Ordine dei Medici Nazionale. L’offerta dell’Istituto “G. Leopardi” si arricchisce di un iter liceale dall’alto valore formativo che, incluso anche nei Percorsi per le Competenze Trasversali e per l’Orientamento (P.C.T.O., ex Alternanza scuola-lavoro), si sviluppa in stretta sinergia tra i docenti del Liceo e l’Ordine dei Medici Chirurghi ed Odontoiatri della Provincia di Ascoli Piceno. La «Curvatura Biomedica» permette una preparazione ai massimi livelli nella biologia molecolare, nelle scienze, nella chimica e nell’anatomia umana, non solo per affrontare con successo i test di ingresso a Medicina, ma anche per aumentare la motivazione allo studio delle materie scientifiche, rafforzare le competenze di settore ed orientare efficacemente gli alunni nelle scelte universitarie.

Il Liceo Classico Biomedico, destinato agli alunni delle classi terze, ha durata triennale e prevede 50 ore per ogni anno scolastico  (per un totale di 150 ore): 40 svolte presso il Liceo di cui 20 di competenza dei medici formatori e 20 effettuate da docenti dell’Istituto ”di biologia, chimica e scienze,” le restanti 10 svolte presso le strutture sanitarie, in convenzione con l’Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Ascoli Piceno. Il percorso si articola in otto nuclei tematici per ciascun anno scolastico, sviluppati da docenti del Liceo ed esperti medici, mediante approfondimenti di anatomia e fisiologia umana, biochimica, biologia molecolare e microbiologia.

Il Biomedico, ideato per rispondere ad esigenze specifiche di studenti e famiglie, (viene attivato grazie alla volontà degli OO. CC. della scuola) propone una modalità di apprendimento “in situazione” e sviluppa competenze scientifiche, strettamente connesse con l’ambito medico-sanitario, ponendosi il grande obiettivo di curare il successo formativo degli alunni nella prosecuzione degli studi universitari.